11 22 33 44 55 66 77 88 99
 
 
    BUSINESS
 
    Company


Corporate Composition
Corporate Offices
Structure
Tender Notices
Contacts
 
    Commercial and advertising spaces


Commercial spaces
Advertising spaces
Online Advertising
 
    Certifications


Certificato di Aeroporto
Decreto Ministro dell'Interno Dip. VV.F Roma
Decreto Ministero dei Trasporti
Disposizione Enac di apertura al traffico aereo
comm. Intracomunitario
Decreto Doganale
Decreto Capo della Polizia di Stato
 
Tender Notices

05/10/2018
Oggetto: Appalto “Servizi di pulizia, disinfestazione, derattizzazione e allontanamento rettili, presso l’Aeroporto di Salerno” (C.I.G.: 76269820A8) – Richieste di chiarimenti nn. 2-5

Prot. n. 535/G del 04/10/2018 -
 
Oggetto: Appalto “Servizi di pulizia, disinfestazione, derattizzazione e allontanamento rettili, presso l’Aeroporto di Salerno” (C.I.G.: 76269820A8) – Richieste di chiarimenti nn. 2-5
 
 
Con riferimento alla procedura in oggetto, alcuni operatori economici hanno formulato le seguenti richieste di chiarimenti:
 
D.2.
In riferimento alla procedura in oggetto siamo a richiedere se le 3 unità di livello 2° previste per lo svolgimento del servizio siano oggetto di passaggio ai sensi dell’art 4 del CCNL e se siano già in possesso dei requisiti richiesti nel CSA ovvero “attestato di frequenza al corso sicurezza (CAT A13) corso ADP ed il rilascio del AVP per gli automezzi”.
R.2.
Attualmente (contraente uscente) il servizio è svolto da n. 2 unità, di conseguenza il “passaggio di cantiere” si riferisce a tali unità; per il servizio di cui al contratto da affidare sono invece previste n. 3 unità. Le n. 2 unità interessate al passaggio di cantiere sono già in possesso dell’attestato di frequenza al corso CAT A13 e della patente aeroportuale (ADP); l’AVP è collegato all’automezzo e, pertanto, nel caso in cui il contraente subentrante utilizzi un diverso mezzo sarà necessario il rilascio di un nuovo AVP.
 
D.3.
Si richiede se sono previste limitazioni di pagine, carattere ed interlinea per la stesura della relazione tecnica. Si chiede inoltre di chiarire il numero di unità che attualmente svolgono il servizio in quanto nell’articolo 26 del disciplinare di gara sono riportate due unità, mentre nel file P03 sono riportate 3 unità di secondo livello.
R.3.
Non sono previste limitazioni di pagine, carattere ed interlinea per la stesura della relazione tecnica. Il servizio è attualmente (contraente uscente) svolto da n. 2 unità, interessate al c.d. cambio di appalto, mentre nel file P03 sono riportate le unità che dovranno svolgere il servizio di cui al contratto da affidare.
 
D.4
Con la presente si chiede sapere se è previsto un limite massimo di pagine  per la relazione tecnica richiesta a pag. 23 punto 19 del disciplinare di gara. 
R.4.
Non è previsto un limite massimo di pagine per la relazione tecnica.
 
D.5
Si chiede di chiarire se il monte ore relativo ai servizi di pulizie e di derattizzazione, sia continuativo ossia: per il servizio di pulizia sei ore giornaliere (rispettando la doppia fascia oraria) per 7 giorni su 7 e per 365 giorni l’anno, mentre la derattizzazione è prevista per due ore una volta al mese.
Tale modalità non trova riscontro con quanto riportato nell’articolo 9 del capitolato, che tratta tutte le prestazioni “a chiamata”, sebbene il monte ore annuo corrisponda al monte ore totale di cui sopra. Trattasi di refuso?
Si richiedono inoltre i metri quadri delle superfici da trattare e le prestazioni richieste con relative frequenze di intervento.
Si chiede conferma inoltre che attualmente il servizio è svolto da 3 unità di terzo livello (CCNL Multiservizi) inquadrate full time.
R.5.
Il monte ore relativo ai servizi di pulizie e di derattizzazione è continuativo: per il servizio di pulizia sei ore giornaliere (rispettando la doppia fascia oraria) per 7 giorni su 7 e per 365 giorni l’anno, mentre la derattizzazione è prevista per due ore una volta al mese.
La terminologia servizio “a chiamata”  è utilizzata in relazione a quanto previsto negli artt. 3 e 18 del CSA, ossia la facoltà per la S.A., in virtù di esigenze operative aeroportuali, di variare l’orario o di sospendere il servizio.
I metri quadrati delle superfici da trattare è stimabile in 3.500 . Per le prestazioni e le frequenze si rinvia all’art. 3 del CSA.
Attualmente (contraente uscente) il servizio è svolto da n. 2 unità inquadrate al 5° livello – operaio specializzato CCNL Aziende e Coop. Settore Servizi (Anpit – Cisal), part-time; di conseguenza, il “passaggio di cantiere” si riferisce a tali unità, mentre per il servizio di cui al contratto da affidare sono previste n. 3 unità.
 
 
Il RUP
Dott. Giovanni Basso
 


<< back
 
  GE.S.A.C. S.p.A.
Aeroporto di Salerno - Costa d'Amalfi
Via Olmo snc - 84092 - Bellizzi (SA)
www.aeroportodinapoli.it
P.IVA e C.F. 03166090633

Credits  | 
Reserved Area  |  Privacy Policy
       |   Società Trasparente   |
  Where is the Airport